Quel “maledetto”  3% che gli agenti immobiliari si prendono sulla vendita o quelle due mensilità richieste per la pratica di affitto non giustificheranno mai la spesa per il lavoro svolto.

É una questione di percezione da parte del cliente che deve pagare.

Mica sa cosa vuol dire smazzarsi tutto il lavoro che sta dietro una compravendita, le certificazioni o i problemi che fare male una pratica può comportare. Idem per una “semplice” locazione.

Questa cosa non ti fa arrabbiare? 

Ovviamente non tutti i clienti sono di questo tipo (per fortuna).

D’altronde, dal suo punto di vista ciò che vive è una sequenza di eventi tipo questa: vede un annuncio, chiama, prende appuntamento, vede l’alloggio. Poi vi incontrate in quelle 3 occasioni in cui ci sono carte da firmare. 

E “solo” per questo gli vengono chiesti così tanti soldi!?

Ma non è tutto qui, perchè se dopo tutti questi soldi di cui si sente derubato, gli viene consegnato un alloggio in cui ha difficoltà ad attivare le utenze di luce e gas reagirà in maniera furiosa. E non avrà importanza se fino a quel momento hai fatto il tuo lavoro in maniera perfetta, quell’unica cosa storta ti farà apparire ai suoi occhi negativamente.

So cosa stai pensando, i problemi sulle utenze non mi toccano.

Ed è qui l’errore, infatti:

  • Se non ti sei mai occupato delle utenze dei tuoi clienti ti capisco tuttavia è ora di rimediare e, puoi farlo senza dovendotene occupare tu stesso.
  • Se lo facevi già, ottimo, tuttavia è una faccenda che non ti compete e che succhia via tempo alle attività che per te sono decisamente più remunerative.

Se vuoi distinguerti (si lo so sembra brutto) ma devi addolcire la pillola, dando al cliente un servizio in più che che non si aspetta e che vada a prevenire i problemi legati alle attivazioni di luce e gas. 

Questo però non deve voler dire doverci dedicare altro tempo da parte tua.

Potrai farlo già in fase di trattativa o durante il primo incontro. Farai da subito la differenza e ti aiuterà a concludere.

Infatti voglio svelarti un segreto: la scelta del nome del marchio “Energia Chiavi in mano” è nato proprio con l’idea di darti una mano per fornire la casa al cliente compresa di luce e gas che sono la prima cosa che uno deve fare appena ha le chiavi, ma alla quale non pensa fino a quel momento.

Fornendo infatti tale servizio, gratuito per te e per il cliente, il tuo valore percepito si alzerà e ti sarai NON occupato di una cosa, pur occupandotene grazie a dei professionisti.

Le cose giuste saranno 10 su 10 e il tuo cliente penserà che quel 3% o quelle 2 mensilità siano più che meritati.

Fai in modo che anche la tua agenzia usufruisca del servizio Energia Chiavi in Mano (ECIM). Richiedi un appuntamento chiamando 800.935.973

Scroll Up